SESSA A. / PIEDIMONTE MASSICANO – Zecche, ratti e serpenti in una zona della frazione, il Comitato Cittadino chiede un intervento urgente al Comune

SESSA AURUNCA / PIEDIMONTE MASSICANO (Matilde Crolla) – Zecche, ratti e serpenti segnalati in via III Paradiso traversa adiacente ‘Rio Scaccia’ nella frazione di Piedimonte Massicano. Il presidente del Comitato Cittadino Massico, Antonio Botrugno, nei giorni scorsi ha inviato una nota alquanto allarmante al sindaco di Sessa Aurunca, Silvio Sasso, ed al dirigente del settore Ecologia del Comune. Nella lettera Botrugno segnala la presenza di animali, come zecche e serpenti, e parassiti nella zona sopraindicata

e chiede un intervento urgente di disinfestazione e derattizzazione per l’intero paese “onde evitare pericolo per la popolazione”. Nei giorni scorsi il Comune ha provveduto a disinfestare l’intera frazione ‘liberandola’ da zanzare e moscerini, ma l’intervento non è bastato a risolvere anche la problematica dei ratti e dei serpenti. Secondo Botrugno, infatti, il problema andrebbe risolto a monte provvedendo alla

pulizia dei canali adiacenti al rio Scaccia che sono invasi da materiali di ogni tipo. “Per non parlare delle canne che invadono la carreggiata”, ha aggiunto il presidente del Comitato Cittadino Massico.