TEANO – Teatro Festival, Guttoriello mattatore dell’ultima serata

TEANO (Antonio Migliozzi) – Si è trattato di un autentico successo la Prima Edizione del Teatro Festival Città di Teano, testimoniato dalla presenza alquanto numerosa di pubblico, organizzato dalla Pro Loco “Teano e Borghi” nelle serate di giovedì 11, venerdì 12 e domenica 14 luglio presso il Teatro Romano. L’ultima serata ha visto l’esibizione di un figlio della Città di Teano, Umberto Guttoriello, il quale durante l’intervallo ha recitato “’A livella “ dell’indimenticabile Antonio de Curtis, in arte Totò. Umberto Guttoriello nella vita svolge la professione di attore e doppiatore (una delle sue ultime interpretazioni cinematografiche è stata nella pellicola del docu-film Terra Bruciata), dando “sfogo” alle sue capacità non solo interpretative ma anche vocali nel dare un tono diverso ai diversi personaggi della celeberrima poesia. Un omaggio, quello del giovane Umberto, non solo alla poesia napoletana ed al grande Totò, ma anche alla sua Città di Teano.