ROCCAMONFINA – Fondazione Nicola Amore, il presidente De Filippo: stiamo lavorando all’insegna delle volontà testamentarie di Nicola Amore vicino alle esigenze dei bisognosi del nostro paese

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) – “La nostra unica intenzione è quella di far rispettare le volontà testamentarie di Nicola Amore, aiutando i più bisognosi dei nostri concittadini di Roccamonfina”. E’ Vittorio De Filippo, da pochi mesi presidente della Fondazione “Nicola Amore per Roccamonfina” Onlus a fare tali dichiarazioni, dopo alcuni attacchi che sarebbero pervenuti in questi giorni nei confronti della sua gestione. “Abbiamo firmato alcune convenzioni con determinate strutture sanitarie – ha continuato il presidente De Filippo – tra le quali dei centri diagnostici e di analisi. Si potranno effettuare delle visite specialistiche con priorità proprio grazie alle suddette convenzioni stipulate, per tutti i residenti di Roccamonfina. Ovviamente chi si troverà nelle condizioni di poter pagare avrà il 20% di sconto, mentre per i più disagiati il tutto sarà a carico della Fondazione. Basterà rivolgersi agli uffici delle Politiche Sociali del Comune di Roccamonfina ed in un paio di giorni si potrà essere sottoposto ad una tac per poi essere in possesso dei risultati in un giro di una settimana”.

L’acquisto dell’ambulanza sembra aver fatto molto “rumore”, stando al centro di alcune polemiche da parte di qualcuno. “Mi sembra stupido e strumentale fare delle polemiche su questo argomento – ha continuato Vittorio De Filippo – ed al tal proposito vorrei aggiungere che oltre all’ambulanza abbiamo acquistato anche un Cubo 4×4, una sorta di auto medica, per poter accompagnare gli ammalati di Roccamonfina per le loro consuete visite. Ovviamente anche in questo caso il servizio sarà gratuito per tutti coloro che non potranno sostenere queste spese. E voglio approfittare dell’occasione che mi si sta offrendo per informare tutti che abbiamo attivato le cosiddette tessere sanitarie, con un accreditamento con Banco Alimentare, per cui tra qualche mese tutte quelle famiglie che ne avranno diritto riceveranno un pacco alimentare ogni mese. Ripeto, la nostra gestione è volta esclusivamente alle volontà espresse dal compianto Nicola Amore nel suo testamento, dedicando i frutti dei suoi beni ai bisognosi del nostro paese. Vorrei concludere nel dire che tra settembre ed ottobre, a carico di coloro che stanno facendo dei lavori a Cava de’ Tirreni, verrà collocata in pieno centro a Roccamonfina una statua di Nicola Amore”.