SESSA AURUNCA – Consorzio di Bonifica, ecco la nuova delibera che stanzia 2 milioni di euro e dà il via a bonifica e irrigazione

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – E’ stata approvata da pochissimi giorni, precisamente lo scorso 17 giugno, la delibera regionale numero 268 che prevede modifiche ed integrazioni alla 220/2019 di qualche settimana fa con la quale veniva stabilito la soppressione del Consorzio Aurunco di Bonifica ed il trasferimento dello stesso a quello del Bacino Inferiore del Volturno. La nota aggiuntiva alla deliberazione precedente, prevista nella nuova invece, è che di fatto vengono stanziati 2 milioni di euro da stanziare a favore del Consorzio del Bacino Inferiore del Volturno per consentire il ripristino delle attività di bonifica

e di irrigazione. Ovviamente nel contempo tale Consorzio dovrà presentare il Piano di Valorizzazione di competenza del sopprimendo Consorzio Aurunco di Bonifica. Tale Piano deve prevedere la sistemazione ed efficientamento degli impianti pubblici di bonifica da sottoporre all’approvazione e al finanziamento della Direzione Generale Difesa Suolo, ed ovviamente una serie di interventi immediati ed urgenti di bonifica ed irrigazione, prevedendo l’utilizzo, nella forma dell’avvalimento

del personale del sopprimendo Consorzio Aurunco di Bonifica, da sottoporre alla Direzione Generale dell’Agricoltura per l’approvazione e il finanziamento. Che sia questo il passo conclusivo di un iter che si attende da mesi o forse da anni e che dovrebbe stabilire definitivamente le sorti dei tanti dipendenti del Consorzio Aurunco di Bonifica e di tutto un vasto territorio che usufruisce dei suoi servizi?