AILANO – Comune, partito ufficialmente il secondo quinquennio Lanzone: il sindaco rinuncia alle indennità di fine mandato

AILANO (Francesco Mantovani) – E’ partito ufficialmente ieri pomeriggio il secondo mandato consecutivo targato Vincenzo Lanzone. Il nuovo quinquennio amministrativo si è aperto con un gesto di rilevante importanza, non solo simbolica. Lanzone ha infatti deciso di rinunciare alle indennità di fine mandato (poco più di cinquemila euro) per metterle a disposizione della comunità. La fascia tricolore ha giurato nel corso del consiglio comunale di insediamento durante il quale ha assegnato le deleghe ai consiglieri del gruppo di maggioranza oltre a nominare la nuova giunta municipale nella quale entrano Annamariapina Di Fiore e Florinda Marsella. <<Mi sento molto onorato di ricoprire per la seconda volta il ruolo di sindaco della nostra cittadina>> ha detto Lanzone che ha continuato: <<Questo consiglio comunale apre una nuova fase storica>>. Lanzone ha poi concluso rivolgendosi ai consiglieri: <<Noi tutti con grande senso di responsabilità e trasparenza dobbiamo farci fautori di questo cambiamento per operare nell’interesse collettivo e per il bene comune>>.