TEANO – Fratelli d’Italia scrive al sindaco: ‘Chiedi lo stato di calamità naturale per i disagi all’agricoltura’

TEANO (Antonio Migliozzi) – Il Circolo Fratelli d’Italia di Teano ha protocollato nei giorni scorsi una missiva indirizzata al sindaco Dino D’Andrea, avente per oggetto “Richiesta di dichiarazione di stato di emergenza climatica e realizzazione di misure e sostegno dell’agricoltura”.

Nella suddetta missiva, a firma del presidente Fausto Stavolone, si legge “Le avverse condizioni meteo che imperversano in questa ultima stagione sul territorio comunale, ovvero grandinate, morsa del freddo in piena primavera, continui sbalzi termici e eccezionali precipitazioni; i danni provocati dalle avverse condizioni climatiche alle coltivazioni agricole, fonte primaria di reddito per i cittadini teanesi, chiede alla S.V. Ill.ma di voler dichiarare lo stato di emergenza climatica, così da convocare un tavolo ‘verde’ tra i comuni circostanti , i rappresentanti della provincia di Caserta e della Regione Campania,  nonché delle diverse associazioni  di categoria presenti sul territorio , con lo scopo di chiedere interventi per le imprese agricole, produttive o di servizi previsti dal D.L. 102/2004 o in deroga dello stesso. Tali interventi potranno prevedere richieste per l’introduzione a costo zero di protezioni meccaniche contro grandine, di abbattimento delle franchigie nelle polizze assicurative agricole, ecc. ecc.. Vista la complessità delle attività da realizzare, come gruppo di Fratelli d’Italia siamo ben lieti di collaborare con la realizzazione di tale iniziativa mettendo a disposizione le capacità tecniche dell’Agrotecnico Giuseppe Maione”