ALIFE – Nomina degli scutatori illegittima, le opposizioni chiedono al prefetto l’applicazione dei poteri sostitutivi per la riconvocazione della commissione

ALIFE (Francesco Mantovani) – Dopo la nota con la quale la Prefettura invitava il sindaco del comune di Alife a “procedere con immediatezza, in sede di autotutela amministrativa, alla nomina, previa riconvocazione della Commissione Elettorale Comunaledegli scrutatori a norma delle vigenti disposizioni in materia”, le opposizioni tornano a rivolgersi al Prefetto di Caserta chiedendo che vengano applicati i poteri sostututivi al fine di provvedere alla riconvocazione della commissione elettorale. I consiglieri di minoranza avevano segnalato l’illegittimità del metodo adottato da due componenti della commissione elettorale (sindaco Di Tommaso e consigliere Simonelli) e chiesto al contempo l’annullamento del verbale della commissione elettorale chiamando in causa oltre al Prefetto anche il Ministero.