CAIAZZO – Viabilità, 70mila euro per asfaltare Rione Garibaldi. Insero e Della Rocca: ma in periferia le strade restano un colabrodo

CAIAZZO (Francesco Mantovani) – Settantamila euro per i lavori di manutenzione del Rione Garibaldi. E’ evidente che la maggioranza abbia optato per un intervento che garantisca maggior visibilità invece di spendere qualche decina di migliaia di euro per sistemare quelle arterie periferiche come spesso accade vengono percorse soltanto durante la campagna elettorale. E’ questo, in sintesi, il pensiero dei consiglieri di opposizione, Amedeo Insero e Mauro Della Rocca, che attraverso una nota congiunta esprimono il loro punto di vista non lesinando qualche critica in merito alla decisione della maggioranza Giaquinto. <<Con delibera di G.C. n. 69 del 29/4/2019 – dichiarano Insero e Della Rocca – , la giunta presieduta da Stefano Giaquinto ha deliberato di effettuare lavori di manutenzione (asfaltatura manto stradale) del Rione Garibaldi. Per tali lavori sono stati preventivati circa 70.000 Euro (settantamila). Premesso che è sicuramente un lavoro

che andava fatto, però ci chiediamo se era il caso di destinare l’intera somma per tale intervento oppure era più opportuno riservare alcune decine di migliaia di euro per il rifacimento, almeno in parte, di strade periferiche divenute, oramai, impraticabili anche con mezzi agricoli. Pensiamo a Via Cerretelle, così come a Via Carpineto e Via Cesarano, solo per fare degli esempi. Evidentemente il rifacimento di Rione Garibaldi – proseguono i consiglieri di minoranza – dà più visibilità rispetto a zone di campagna non più praticate dai nostri amministratori di maggioranza dai tempi della campagna elettorale. Eppure avevano promesso che all’indomani della vittoria avrebbero asfaltato tante strade, ma ad oggi non si è visto un bel niente! C’è anche un altro aspetto che ci lascia perplessi. Per i suddetti lavori è stato incaricato un tecnico esterno cui sarà data una somma di oltre 3.000,00 Euro (tremila). Non riusciamo proprio a comprendere come mai la progettazione riguardante una semplice asfaltatura di una strada non sia stata fatta dallo stesso Ufficio Lavori Pubblici e Manutenzione, il cui Responsabile ing. Marra, dovrebbe avere tutte le competenze e capacità, visto che è stato prescelto e nominato per il terzo mandato dal sindaco Giaquinto.!! Non ci risulta proprio che tale ufficio sia talmente oberato di lavoro da doversi rivolgere anche per le faccende più semplici ed elementari, a tecnici esterni, i tutto, sempre con il denaro del contribuente. Ovviamente – concludono Insero e Della Rocca – siamo sicuri fin d’ora che con regolarissima procedura di affidamento lavori, la scelta cadrà sulla ditta G…>>.