ALIFE – Scrutatori, per il Prefetto è tutto da rifare. Le opposizioni: fondamentale tassello per il rispetto delle regole

ALIFE –  <<Con Nota Urgente del 21.5.2019 il Prefetto di Caserta ha invitato il Sindaco del Comune di Alife a “procedere con immediatezza, in sede di autotutela amministrativa, alla nomina, previa riconvocazione della Commissione Elettorale Comunale, degli scrutatori a norma delle vigenti disposizioni in materia”. La Prefettura ha rilevato le inosservanze della normativa, riconoscendo le ragioni delle opposizioni. Nell’attesa della riconvocazione della Commissione Elettorale, della cui urgenza informeremo il Ministero dell’Interno, e la Prefettura di Caserta, esprimiamo soddisfazione, in quanto questo episodio rappresenta un piccolo ma fondamentale tassello per il riconosciuto rispetto delle regole. Confidiamo nella ragionevolezza e nel buon senso di chi deve operare nell’interesse collettivo. Noi contuinueremo ad impegnarci fini a quando non verranno riconosciuti i diritti di tutti i cittadini alifani>>. Con queste parole, i consiglieri di minoranza – Vincenzo Guadagno, Gianfranco Di Caprio, Gabriella Macchiarelli, Salvatore Cirioli e Alessandra Pasqualetti – hanno commentato la nota con la quale il Prefetto di Caserta ha invitato il sindaco di Alife di procedere, previa riconvocazione della commissione elettorale, alla nomina degli scrutatori.