ROCCAMONFINA / GALLUCCIO – Sport e solidarietà, l’istituto comprensivo di Roccamonfina protagonista dell’evento ‘Azione contro la fame’

ROCCAMONFINA/GALLUCCIO/CONCA/TORA – “Azione contro la fame”, questo è il tema dell’evento che si è tenuto oggi nella centrale piazza della frazione San Clemente del Comune di Galluccio, dagli alunni delle classi quinte della scuola primaria e di tutti gli alunni della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo “Roccamonfina/Conca/Galluccio/Tora, guidato dalla Dirigente Scolastica Rosanna Bianco. Si è trattato di una sorta di binomio tra sport e solidarietà laddove gli alunni, seguiti e guidati dal docente referente del progetto Andrea De Luca, sono dovuti andare in cerca di alcuni “sponsor” (spesso si è trattato dei propri genitori) per mezzo del quale poter raggiungere una certa somma di danaro ad ogni giro di corsa effettuato lungo il tragitto tracciato in piazza. Con il ricavato ottenuto, per mezzo di un Passaporto Solidale donato agli alunni, si potranno acquistare delle barrette terapeutiche per alimentazione per il bambini del Ciad.

Tutti gli alunni sono stati accompagnati dai loro docenti, mentre un grazie va rivolto all’Amministrazione comunale di Galluccio con alla guida il Sindaco Franco Lepore, per aver messo a disposizione un’autoambulanza, il servizio di Protezione Civile ed il ristoro. Si è trattato di una mattinata all’insegna non solo dello sport ma soprattutto di grande solidarietà, nell’intento di poter insegnare ai giovani alunni che si può aiutare altri bambini meno fortunati divertendosi. Un messaggio molto importante per la formazione dei giovani.