CAIAZZO – Wifi gratuita, Comune ammesso ai finanziamenti: grazie all’intervento di Insero

CAIAZZO (Francesco Mantovani) – Tra i 510 comuni italiani vincitori del secondo bando ‘WiFi4Eu’, l’iniziativa dell’Unione Europea che finanzia l’installazione di reti wifi gratuite negli spazi pubblici, c’è anche Caiazzo a cui sono stati assegnati 15mila euro. Se l’ente rientra tra i vincitori del bando, il merito è da attribuiresenza alcun dubbio al consigliere di minoranza, Amedeo Insero, il cui intervento tempestivo si è rivelato ancora una volta risolutore. Insero, venuto a conoscenza della riapertura del bando, aveva prontamente informato il sindaco Stefano Giaquinto attraverso un documento protocollato presso gli uffici dell’ente. Grazie alla “prontezza di riflessi” del consigliere comunale e a quella degli uffici, l’ente caiatino riusciva con tempismo a presentare istanza. Una condizione necessaria per poter rientrare tra i beneficiari dei finanziamenti in merito

ad una iniziativa (‘Click-day’) – riservata ai comuni – per la quale la Comunità Europea aveva stanziato un budget di 51 milioni di euro. La domanda andava presentata dalle ore 13 del giorno 4 aprile fino alle ore 17 del giorno seguente. Era perciò fondamentale riuscire a presentare istanza nell’immediateza dell’apertura del bando visto che i finanziamenti sarebbero stati assegnati in base al criterio del ‘primo arrivato, primo servito’, vale a dire in ordine cronologico di presentazione. Il bando per la wi-fi gratuita era stato aperto una prima volta nel mese di novembre e il comune non era rientrato tra quelli destinatari di finanziamenti. Poiché la richiesta da parte degli enti comunali europei fu enorme, si era deciso di riaprire il bando rifinanziato con ben 51 milioni di euro rispetto ai quindici milioni stanziati in un primo momento.