CASSINO – Commemorazioni solenne per il 75esimo anniversario della Battaglia di Montecassino

CASSINO (Antonio Migliozzi) – Ricco programma per le commemorazioni solenni del 75simo Anniversario della Battaglia di Montecassino che si terrà dal 15 al 19 maggio 2019. Ed è proprio il 15 maggio a Cassino, alle ore 10,25 presso la Piazza XV Febbraio 1944, si terrà l’inaugurazione della statua dell’Orso di Wojtek per poi proseguire alle ore 12 presso l’Abbazia di Montecassino con l’inaugurazione delle mostre “L’Armata di Anders-il sentiero della speranza” e “Dalla terra inumana d’Italia-soldato e artista. Opere del pittore Tadeusz Wojnarski” (chiostro dell’Abbazia di Monteccasino). Giovedì 16 maggio, presso il sacrario Militare di Montelungo diretto dal Luogotenente Daniele Galardo, si terrà la giornata commemorativa. Nella stessa giornata, alle ore 19,30 a Cassino, si terrà il concerto della Fanfara dei Bersaglieri di Rappresentanza dell’Esercito polacco (Piazza Diamare).

Venerdì 17 maggio, a Piedimonte San Germano, alle ore 16,50 ci sarà la deposizione di una corona d’alloro al Monumento ai Caduti in Guerra per poi continuare con la commemorazione presso il Monumento del 6° Reggimento Corazzato “Dzieci Lwowskich” terminando con il concerto della Fanfara di Rappresentanza dell’Esercito Polacco in Piazza Municipio. Contemporaneamente, presso il Comune di Acquafondata, alle ore 17 si terrà la commemorazione solenne al Monumento ai Caduti del 2° Corpo d’Armata Polacco e al Monumento ai Caduti in Guerra.

Sabato 18 maggio, alle ore 17 presso il Cimitero Polacco di Montecassino, si terrà la celebrazione della santa Messa solenne e cerimonia commemorativa dedicata ai Caduti del 2° Corpo d’Armata Polacco alla presenza del Presidente di Polonia Andrzej Duda e del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Ultima giornata, quella di domenica 19 maggio a San Vittore del Lazio, si terrà alle ore 12 la deposizione delle corone al Monumento ai Caduti in Guerra (Largo Corte dei Santi) ed alle 12,30 la cerimonia commemorativa al Monumento ai Caduti del 2° Corpo d’Armata Polacco.