CAIAZZO – Bocciato il ricorso proposto dal Decò, ecco la sentenza del Consiglio di Stato

CAIAZZO (Francesco Mantovani) – Definitivamente respinto il ricorso proposto dal supermercato Decò avverso la sentenza del gennaio del 2018 da parte emessa dai giudici dello stesso Consiglio di Stato. Con questa sentenza è stato dichiarato inammissibile il ricorso. Non sussistevano in pratica i motivi per appellarsi alla sentenza emessa dai giudici del Consiglio di Stato ad inizio 2018. Con questa sentenza è stata posta in buona sostanza la pietra miliare sul fatto che tutte le licenze rilasciate all’immobile dove

attualmente insiste il supermercato Decò sono di fatto illegittime. La parola ora però passa al Tar Napoli il quale dovrà pronunciarsi – a seguito del ricorso presentato dai legali rappresentati di una concorrente attività commerciale del posto – sulla (dubbia) legittimità della concessione in sanatoria rilasciata dal comune di Caiazzo al Decò all’indomani della sentenza del Consiglio di Stato che ne dispose la chiusura.

Ecco i documenti: